Tante volte mi sono chiesto…

Tante volte mi sono chiesto perché e soprattutto che cosa mi spinge a guardare con occhi più profondi ed in modo quasi spontaneo quanto mi circonda….è come se, in qualche maniera, in mezzo a quel mondo di colori ci fosse la risposta alle innumerevoli domande che mi pongo. Tutto sommato mi piace portare lo sguardo al di la dell’apparenza, voler cogliere quello che la vita prima, e la natura poi mi suggeriscono proprio come se guardassi delle fotografie ancor prima di crearle. Quando questo accade diventa impossibile per me sottrarmi a questo tipo di emozioni, a queste sensazioni e, all’improvviso, tutto tace attorno a me, ed è come se la mia anima affiorasse e si concretizzasse in una immagine perfetta, come un’orchestra davanti al suo direttore. In quel momento il mio pensiero è illuminato e la fedele macchina fotografica, sempre al mio fianco, è pronta a catturare quello che sta per succedere. E’ strano ma queste emozioni così intense le provo anche tra la gente, tante situazioni per loro scontate e spesso banali, come potrebbero essere, per esempio, un tramonto o un fiore particolarmente colorato o più semplicemente il colore del mare, per me hanno un’altra rilevanza. L’ evoluzione rapida del tempo atmosferico in certi momenti, rappresenta un messaggio di quanto sta per accadere. Il battito del cuore in quel frangente, lo sento aumentare… l’adrenalina entra in circolo e mi sembra di diventare tutt’uno con quello che mi circonda. Sembra quasi che il tempo rallenti il suo scorrere per permettermi di vedere il comporsi, davanti ai miei occhi, un’immagine perfetta.  A volte temo che qualcosa possa non andare per il verso giusto, di non riuscire a cogliere quel meraviglioso dipinto fatto di emozioni che ho davanti, ma il resto del mondo in quel lasso di tempo assume una  importanza relativa: ho una sensazione di pienezza, di sazietà d’animo, per la gioia immensa che provo nonostante aleggi la consapevolezza della sua fugacità.
Molti degli eventi della natura sono la vera essenza di quello che, a volte, non riesco a spiegare con le parole. Osservare la bellezza della luna, scrutarla al telescopio, oppure avvertire l’avvicinarsi di un temporale, osservare il movimento delle nubi, la loro forma e il colore cangiante equivale ad avere un rapporto unico e immediato con la natura, con la vita e in qualche modo anche con l’universo. Il silenzio che avvolge quegli attimi mi fa comprendere quanto io sia fortunato ad essere uno spettatore privilegiato. Perché quell’attimo da catturare sia il più possibile fedele alla realtà che sto vivendo, oltre le mie emozioni e sensazioni, è molto importante il rapporto che ho con la mia macchina fotografica: c’è sempre il timore che quell’istante svanisca prima di riuscire a “rubarlo” e nel modo più corretto all’infinito. E’ importante essere al posto giusto nel momento giusto proprio perché quell’attimo non tornerà più indietro, tantomeno nello stesso modo. Anche questa è la vita… riferendomi al pensiero filosofico di A. Shopenhauer: la vita è un pendolo che oscilla tra il dolore e la noia. Succede anche che questo movimento si fermi, e questo avviene, secondo il grande filosofo, quando ci troviamo davanti ad un’ opera d’arte. Sinceramente non ho pensieri così pessimistici nei confronti della vita. Quello che per lui è un’opera d’arte per me viene rappresentato dalla natura stessa. Non esiste un’opera che uguagli la bellezza della natura e, proprio per questo, mi sento fortunato a volte di viverla così, se pur per pochi attimi, in maniera diretta ma… ne vale la pena!. Infine mi convinco sempre più di essere nient’altro che la somma delle mie stesse emozioni. La mia anima assorbe tutta questa forma di energia fatta di emozione che si trasforma in immagine ed io la condivido con chi, come me, ha lo stesso bisogno di confrontarsi con la natura.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Il mio mondo. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tante volte mi sono chiesto…

  1. rosario rubino ha detto:

    Come sempre , hai tutto in un pugno chiuso e tutto questo nell´anima !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...